MOSTRA “IL COLORE DEL SUONO” – Mostra internazionale d’arte contemporanea

ARTANTIS-COLORE DEL SUONO-LOCANDINA A3
MOSTRA “IL COLORE DEL SUONO” – Mostra internazionale d’arte contemporanea in due tappe
Prima mostra ALATRI – CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO
21 settembre – 3 ottobre 2013 – Inaugurazione: sabato 21 settembre ore 18,00

Evento collaterale:
FABLO’/VINZELA. VUOTI E PIENI
Fablò (Fabio Tumminello) e Vinzela (Vincenzo Colella)

Catalogo in galleria a cura di Anna Maria Corsi e Vincenzo Silvano
Mostra organizzata da:
Artantis.Associazione Culturale, Napoli – http://www.artantis.it
Artantis.info Bimestrale d’Arte – http://www.artantis.info
Art Project Away Studio Gallery, Benevento – http://www.artprojectaway.com
con il patrocinio del Comune di Alatri , Assessorato alla Cultura

Comunicato: ALATRI. Sabato 21 settembre 2013, alle ore 18.00, presso le sale espositive del Chiostro di San Francesco di Alatri, si inaugura la mostra Il colore del suono, curata da Anna Maria Corsi e Vincenzo Silvano ed organizzata dall’Associazione Culturale Artantis di Napoli in collaborazione con la Galleria Art Project Away di Benevento. Sono coinvolti numerosi artisti italiani e stranieri di differente estrazione geografica, anagrafica e stilistica, capaci di rappresentare, attraverso la differenza delle loro proposte creative, un panorama vasto e diversificato delle tendenze artistiche attuali. Astrazione e figurazione, pittura e scultura, grafica e fotografia, si confrontano in questa mostra attraverso ricerche complesse che si intrecciano e consolidano nell’invenzione e nella differenza: risultati visivi dissimili e risvolti emozionali diametralmente opposti si offrono in un percorso originale e raffinato, dando senso compiuto alla sperimentazione delle potenzialità dei linguaggi artistici contemporanei. Nella stessa sede si potrà visitare la mostra collaterale del duo Fablò/Vinzela (Fabio Tumminello e Vincenzo Colella) dal titolo Vuoti e Pieni.
Scrive la curatrice a proposito della mostra:
La pittura è una professione da cieco: uno non dipinge ciò che vede, ma ciò che sente, ciò che dice a se stesso riguardo a ciò che ha visto. (Pablo Picasso)
Queste belle parole di Pablo Picasso, genio indiscusso dell’arte contemporanea, possono descrivere appieno l’intento di questa mostra. La parola suono, dal latino “sonum” è la sensazione data dalla vibrazione di un corpo in oscillazione. La domanda che ci siamo posti è la seguente: come si potrebbe definire il “colore del suono”? Con l’immaginazione la fantasia come direbbe qualcuno … e a chi spetta questo compito? Qui ogni artista lo ha rappresentato a suo modo, usando varie tecniche, formati e supporti diversi. Ma soprattutto usando la propria sensibilità. Ne sono nate opere mai descrittive, come il suono del resto, che può solo evocare. L’opera d’arte è qualcosa di etereo, di spirituale, come la musica, appunto. (…)
La mostra rimarrà aperta sino al 3 ottobre.

Successivamente la mostra sarà ospitata presso la Rocca dei Rettori di Benevento, dal 5 al 13 ottobre.

Gli artisti:
Marinella Albora, Beatrice Appierto, Marie-Rose Atchama,Ferdinando Bianco, Giovanni Boldrini, Giuseppe Borrelli, Laura Bruno, Luca Castellano, Sabrina Cerrai, Angela Chiassai, Leonardo Ciucci, Anna Maria Corsi, Angela De Angelis, Gaetano Del Borrello, Angela Del Vecchio, Giovanna Faraci, Giorgio Gost, Carla Mancini, Fiorella Manzini, Giuseppe Massarelli, Paola Pagnozzi, Maria Patavia, Tamara Podrya, Silvia Rea, Alessandro Rillo, Lina Russolillo, Fulgen Sabatier, Donatella Saladino, Hanna Scheriau, Ernesto Schiano, Paola Settimi, Arpine’ Sevagian, Pauline Thomas, Maria Tufano, Daniele Zaggia, Eduardo Zanga

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...